/    /  Bianco, Dolce, Fermo, IGT, Moscatello  /  Moscatello passito IGT

Moscatello passito IGT

VARIETÀ DI UVA

Moscato bianco biotipo casauriense
Le origini di questo vino affondano le radici nella meravigliosa storia dell’Abbazia di San Clemente a Casauria, fondata nel secolo IX d.c. Un passito di lunga tradizione, ma con uno stile reso moderno attraverso la selezione massale dei Moscatelli più aromatici e acidi e da un processo di vinificazione che mira ad esaltarne i freschi aromi primari. L’appassimento naturale su pianta dona la giusta.

TECNICA DI VINIFICAZIONE

Ottenuto mediante appassimento su pianta con diraspatura e pressatura soffice. L’illimpidimento del mosto avviene per decantazione statica. Prodotto con fermentazione alcolica a 15° C con lieviti selezionati. Per questa varietà l’affinamento è in barrique e tonneau per almeno 4 anni.

ANALISI ORGANOLETTICA

Di colore dorato intenso ha profumi di albicocca essiccata, fichi secchi e cedro, appena tostato. Al gusto risulta ricco, persistente ma al contempo fresco e non stucchevole.

NOTE SENSORIALI

Dietro un sorso di questo Passito c’è la storia di tredici secoli di viticultura dedicata al Moscatello di Castiglione a Casauria chiara espressione del nostro territorio. Un capolavoro della natura.

ACCOSTAMENTI GASTRONOMICI

Si abbina perfettamente a delicati formaggi erborinati; a fine pasto, eccelle con la pasticceria secca.
Categories: , , , ,

Description

Di colore dorato intenso ha profumi di albicocca essiccata, fichi
secchi e cedro, appena tostato.
Al gusto risulta ricco, persistente ma al contempo fresco e non
stucchevole.
Scheda Tecnica
Vitigni: Moscato Bianco biotipo “casauriense”
Denominazione: Moscato Bianco Colline Pescaresi IGP
Zona vitivinicola: Castiglione a Casauria – Pescara – Abruzzo
Vigneti: Coste San Felice
Terreni: argillosi-calcarei
Anno d’impianto: 2005
Altitudine: 300 m s.l.m.
Esposizione dei vigneti: Sud
Sistema di allevamento: controspalliera
Tipo di potatura: Guyot
Densità di ceppi per ettaro: 4000
Resa di uva per ettaro: 100 quintali
Epoca di vendemmia: Terza decade Agosto 2013
Andamento climatico stagionale:
la primavera è stata piuttosto fresca, l’estate calda, mediamente
asciutta; l’agosto molto caldo ha permesso un appassimento
veloce e deciso dei grappoli.
Appassimento:
su pianta dopo schiacciamento manuale del picciolo.
Fermentazione: in barrique con lieviti selezionati a 18 °C.
Affinamento: in barrique per almeno 12 mesi.
Dati analitici:
alcol 13,5 % vol – zuccheri 115 g/l – acidità totale 6 g/l – pH
3,30

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Moscatello passito IGT”

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Register

You don't have permission to register